Maltauro, Cantone commissaria appalto Eurex

Terzo commissariamento in pochi mesi per la vicentina Maltauro. Dopo i due legati alla vicenda Expo di Milano, arriva quello per l’appalto per lo smaltimento delle scorie radioattive dell’impianto Eurex di Saluggia (Vercelli). Il provvedimento è stato preso dall’Autorità Anticorruzione Nazionale guidata da Raffaele Cantone in riferimento ad un appalto di ben 98 milioni di euro.

La Maltauro, allora guidata dall’amministratore delegato Enrico Maltauro, aveva girato centinaia di migliaia di euro al faccendiere Sergio Cattozzo, incaricato di spartirle fra referenti politici e dirigenti interni alla Sogin (ente di diritto privato con il Ministero dell’Economia socio unico). Le mazzette erano state confermate durante gli interrogatori sia da Enrico Maltauro che da Catozzo. L’obiettivo dell’imprenditore veneto era, sul medio periodo, quello di far ottenere alla propria azienda ulteriori appalti dalla Sogin.