Cariverona, Biasi verso cda Unicredit

Nell’autunno 2015 il presidente della Fondazione Cariverona Paolo Biasi terminerà il mandato e non potrà essere più rinnovato. Per questo si stanno susseguendo in questi giorni voci sul suo possibile passaggio nel cda di Unicredit (di cui Cariverona possiede il 3,46%).

«E’ vero, scado e non sono rinnovabile – ha commentato Biasi -. Posso andare anche in pensione, ne ho facolta’, forse anche diritto e voglia. La nomina inoltre non è in capo al soggetto. E’ l’assemblea che decide». Un commento arriva anche dal Sindaco di Verona Flavio Tosi, il cui comune è a sua volta azionista di Unicredit con il 3,46%: «Biasi ha un’esperienza più che decennale nel settore bancario e quindi ha più che le carte in regola».

 

Tags: