Nasce comitato “Veneto per l’Unesco”

Nasce il comitato promotore “Commissione regionale del Veneto per l’Unesco“, composto da personalità nel campo della cultura, dell’istruzione e dell’economia,  volto alla costituzione di una commissione che permetta di valorizzare e salvaguardare le eccellenze venete.

Un traguardo che darebbe ulteriore lustro alla regione agli occhi del mondo, che andrebbe ad arricchire il carnet della regione che vanta già altri importanti siti riconosciuti come patrimonio dell’Umanità: “Venezia e la sua laguna”, “l’Orto Botanico di Padova”, “la città di Vicenza e le ville del Palladiane del Veneto”, “la città di Verona”, “le Dolomiti”. In tutto lo Stivale sono ben 46 i siti inseriti nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco, ottenendo il primato di nazione con il più alto numero di luoghi riconosciuti, doppiando gli Stati Uniti che ne hanno circa la metà.

La costituzione del Comitato rappresenta il primo ed importante passo volto a portare maggiormente il Veneto al centro dell’Europa e del mondo, sostenendo una serie di attività, manifestazioni ed iniziative che permettano di fare da cassa di risonanza alle eccellenze del territorio attraverso la promozione delle sue ricchezze e la salvaguardia dei suoi beni più preziosi, proteggendoli dal deperimento e dall’incuria del tempo.