Trento, design del paesaggio contemporaneo

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

27 | 11 | 2014  –  10 | 01 | 2015

Confrontare progetto, paesaggio e design per valorizzare architettura, urbanistica e disegno industriale. È questo l’obiettivo di PAD – Paesaggio Architettura Design, l’esposizione promossa dal laboratorio/Osservatorio TALL del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e meccanica dell’Università di Trento, nell’ambito delle attività collegate alla cattedra di eccellenza Adalberto Libera.

La mostra, ospitata presso le sale affrescate a piano terra del Palazzo Firmian di Trento, rimarrà aperta e visitabile gratuitamente fino al 10 gennaio. La scelta di mostrare l’ “incontro” tra paesaggio e design è rivolta in primo luogo agli allievi dei corsi di progettazione dell’Università, ma anche agli architetti, agli artigiani e a tutti i cittadini, con l’intento di far comprendere il fascino intatto e le sfide ancora aperte del delicato lavoro del progettista.

L’esposizione darà al visitatore la possibilità di ammirare da un lato alcuni originali progetti recenti di Joao Nunes, tra i più importanti paesaggisti internazionali, già titolare della Cattedra Libera dello scorso anno, e dall’altro i lavori di Diego Chilò, designer di origine vicentina, attualmente coinvolto in alcune attività seminariali e di workshop dell’Università di Trento.

La mostra, ospitata nelle magnifiche stanze affrescate a piano terra del Palazzo Firmian a Trento, è divisa in due sezioni. Nella prima un ampio banco da lavoro, al centro della stanza, propone lo studio del designer/maker Diego Chilò, con i suoi schizzi, i prototipi, i prodotti realizzati. Nella seconda Joao Nunes racconta, attraverso due video e una serie di grandi pannelli, la sfida del paesaggio contemporaneo, tra città e luoghi, con l’idea di conferire valore, bellezza e qualità agli spazi del contemporaneo.

Sostieni AreaArte ed entra nel circuito delle principali attività culturali del territorio

Tags:

Leggi anche questo