Autostrade venete, ennesimo aumento nel 2015

Il 2015 porterà con sé un dono ormai consueto per gli automobilisti: l’aumento della tariffe autostradali. Il tradizionale aumento quest’anno sarà tutto sommato contenuto: 1,5% (nel 2014 è stato in media del 3,9%), esattamente come richiesto dal ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi.

Confermati gli sconti previsti già lo scorso anno, con la possibilità per i pendolari di abbonarsi risparmiando fino al 20% per tratte sotto i cinquanta chilometri. All’inizio di quest’anno, quando per la prima volta fu varato il «piano» di sostegno a chi utilizza l’autostrada per andare al lavoro, si temeva un danno pesante per i bilanci delle concessionarie. In realtà non è stato così. A chiedere l’abbonamento è stato solo qualche migliaio di automobilisti  e quindi l’impatto annuale ammonta a poche centinaia di migliaia di euro. Una cifra ancora sostenibile.