#IRicercati, la web serie sulla scienza Made In Italy

La ricerca accademica, questa sconosciuta. Perché non provare a capirci di più parlando direttamente con gli scienziati e facendoci raccontare che combinano chiusi tutto il giorno nei loro laboratori? Che poi di ricerca, in Italia, ce n’è davvero tanta, e spesso neanche ce ne rendiamo conto. È con questa idea che nasce #IRicercati, la mini-serie di informazione in onda sul web che spalanca le porte dell’università al grande pubblico e dà spazio agli addetti ai lavori per renderci partecipi di progetti (anche molto ambiziosi) che vengono portati avanti all’interno del nostro territorio.

La serie, da pochissimo in onda su Zammù TV, si sviluppa attorno a un format messo a punto dai ragazzi del laboratorio di tecnologie multimediali e contenuti web dell’Università di Catania, dai quali è partita l’idea stessa di plasmare la scienza del proprio istituto in una versione un po’ più pop.

“Doveva essere un lavoretto di fine corso nell’ambito della neonata web tv d’ateneo” ci racconta la coordinatrice del progetto Rosa Maria di Natale, “invece si è trasformato in qualcosa di più, e alla classica collezione di interviste in stile pomposo, abbiamo sostituito una grafica che richiamasse i pixel, colori vitaminici abbinati alle diverse puntate, un ritmo veloce, un linguaggio giovane. In più”, continua, “il tema della ricerca faceva per noi perché i progetti in ballo sono sempre tanti e di qualità”. Da notare poi che le ricerche presentate sono sempre del tutto nuove al grande pubblico, quasi degli scoop.

Come si sarannno comportati gli scienziati davanti alle telecamere? “É stata una bella sorpresa trovare ricercatori sempre entusiasti e disponibili, stupiti semmai che ci fosse qualcuno davvero disposto a raccontare il loro lavoro” va avanti di Natale: “Non abbiamo avuto grandi difficoltà a mettere i ricercatori davanti ad una telecamera, anche perché prima di ogni puntata non lasciavamo nulla al caso, tutto era studiato nei minimi dettagli”.

da Alice Pace
“#IRicercati, la web serie sulla scienza Made In Italy”
www.wired.it
18 Dicembre 2014

Tags: