Belluno, Moretti: mancano fondi per autonomia

E’ arrivata come una doccia fredda sulla politica bellunese la notizia che i fondi per finanziare la legge 25 della Regione sull’autonomia della provincia montana non ci sono. Tale disposizione era stata approvata dal Consiglio regionale nell’agosto 2014 e doveva attuare l’articolo 15 del nuovo Statuto della regione, secondo cui la nuova Provincia avrebbe assunto le competenze  nei campi di politiche transfrontaliere, minoranze linguistiche, governo del territorio, risorse idriche ed energetiche, viabilità e trasporti, sostegno e promozione delle attività economiche, agricoltura.

«Zaia – attacca il consigliere regionale Pd Sergio Reolon –  è sempre stato contrario all’autonomia. E le sue argomentazioni sono false: la legge 25 della Regione definisce le competenze che devono essere trasmesse a Belluno; in sintesi: se ora la Regione spende tot in certe materie per il Bellunese, tot va dato al Bellunese. Tutto qui. Zaia ha preso in giro i cittadini: aveva 180 giorni per fare quello che doveva secondo la legge, non ha fatto nulla e ora che ne mancano meno di trenta se ne esce così».