Charlie Hebdo, solidarietà dei sindaci veneti

Il comune di Romano d’Ezzelino (Vicenza) ha esposto sul balcone del Municipio delle matite legate alle bandiere al lutto per l’attacco terroristico che ha colpito il giornale satirico francese Charlie Hebdo. «La decisione – secondo una nota – segue le indicazioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri che ha disposto per oggi venerdì l’esposizione a mezz’asta delle bandiere nazionali ed europea sugli edifici pubblici dell’intero territorio nazionale».

Decisione analoga quella del sindaco di Bassano del Grappa Riccardo Poletto che sulla targa del suo ufficio (che recita “Sindaco”) ha attaccato una matita nera in segno di lutto e solidarietà.