Tav, Cappelletti (M5S): dove sono i soldi?

Il discusso raddoppiamento ferroviario nel tratto vicentino approda in Parlamento. Il deputato M5S Enrico Cappelletti ha depositato un’interrogazione sul tema al ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi. In particolare il parlamentare pentastellato chiede alle autorità «quale sia lo stato delle risorse economiche effettivamente disponibili» per il progetto e se «non ritengano opportuno accertare eventuali irregolarità nella redazione dei progetti […] non conformi ad interesse pubblico».

Il M5S di Vicenza, che oggi sarà in piazza insieme ad un variogato fronte di contrari al progetto, rincara la dose con una nota stampa in cui annuncia una mobilitazione «a tutti i livelli»: «tale progetto – si legge nella nota – non può essere lasciato in mano all’irresponsabilità dell’attuale Giunta e al Sindaco, che dimostrano una gran fretta di concludere al più presto la partita Tav a Vicenza rischiando di compromettere irreparabilmente il patrimonio storico, artistico e culturale della città, ma anche quello ambientale».