BpVi, rimborso bond in anticipo

La Banca Popolare Vicenza ha convocato un’assemblea straordinaria degli obbligazionisti per il prossimo 10 febbraio per procedere alla regolarizzazione dell’anticipazione della data di regolamento dell’opzione di riscatto delle obbligazioni da settembre a maggio prossimo. Un atto formale, ma legato al superamento degli stress test europei.

Proprio in questi giorni la popolare berica sta quindi comunicando ai sottoscrittori del prestito obbligazionario convertibile «Banca Popolare di Vicenza 5% 2013/2018 convertibile con facoltà di rimborso in azioni» la convocazione dell’assemblea straordinaria. In questo modo la banca guidata da Gianni Zonin potrà anticipare l’Opzione di Riscatto dell’Emittente dal 2 settembre al 29 maggio prossimo.