“La Tavola blu”, pesca veneta da chef

Dal prossimo 26 gennaio circa 500 studenti di 10 istituti alberghieri di tutto il Veneto verranno coinvolti nel progetto “La Tavola blu”. L’iniziativa è stata realizzata grazie al contributo dell’assessorato regionale alla Pesca con l’obiettivo di promuovere le varietà ittiche autoctone meno conosciute al fine di valorizzarle.

Il progetto è stato presentato questa mattina in una conferenza stampa dall’assessore Franco Manzato, al termine della quale il noto chef del Gambero Rosso Giorgione ha intrattenuto gli ospiti con un cooking show dedicato esclusivamente al pescato dell’alto Adriatico.

«Il Veneto annovera un’antica tradizione di pesca e di buona cucina. Sarà un viaggio di tre mesi – spiega Manzato – che mostrerà ai futuri chef e manager del food&beverage che l’unione tra creatività e sostenibilità nell’uso delle risorse del mare sono la chiave di successo per la loro crescita professionale».