Venezia, 282 testamenti biologici nel 2014

Era il 31 gennaio 2014 quando il Comune di Venezia firmava la convenzione col Consiglio Notarile locale al fine di attuare il registro delle Dat, le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento. Veniva applicata così una delibera comunale dell’8 luglio 2013, fortemente sostenuta dalla galassia radicale veneziana.

Da allora sono state circa 500 le richieste di informazioni pervenute agli sportelli di Mestre e Venezia, mentre le dichiarazioni sottoscritte si sono attestate sulla cifra di 282. A comunicarlo l’associazione Veneto Radicale, che ha ottenuto tali dati dall’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune. Fino ad oggi non sono pervenute né richieste di modifica né richieste di consultazione delle dichiarazioni.