Negrar (Vr), nuovo centro per insonni

Oggi all’ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (Verona) è stata presentata l’associazione “InFormaSonno”, il cui obiettivo è quello di promuovere, anche nell’ambito medico-scientifico, la cultura del sonno. Tramite il portale web sul “mondo del dormire” (www.informasonno.it), l’associazione vuole diventare punto di riferimento per le moltissime persone che nel nostro Paese (1 milione nel solo Veneto) soffrono di “cattivo riposo”, con pesanti ripercussioni sulla salute, la qualità della vita e la sicurezza stradale.

«Purtroppo i disturbi del sonno vengono spesso sottovalutati – ha spiegato Gianluca Rossato, neurologo e responsabile del Centro della medicina del Sonno di Negrar e presidente di InFormaSonno -. Il 73% non si rivolge al medico, rassegnandosi a una bassa qualità di vita e sottovalutando le conseguenze sulla salute. Infatti alcune malattie del sonno sono importanti fattori di rischio per patologie a livello cardiovascolare, come infarto ed ictus».

Tags: ,