Ultimi fuoriusciti M5S, due veneti: Turco e Rostellato

Questa mattina durante una conferenza stampa 10 parlamentari del M5S hanno annunciato la loro uscita dal movimento. A motivare la rottura la mancanza di pluralismo e dibattito interno. Fra gli scissionisti anche il veronese Tancredi Turco e la padovana Gessica Rostellato – già da mesi in sofferenza, come anticipato a dicembre da Vvox.

«Noi – hanno spiegato i 10 dissidenti a La Repubblica – vogliamo cambiare l’Italia e farlo con coerenza e responsabilità. Il M5s è nato per cambiare le cose e per questo oggi abbiamo rassegnato le dimissioni dal gruppo M5s. Vogliamo essere chiamati Alternativa libera, perché siamo un cantiere aperto».