Autostrada Mare, indagato Vernizzi

Non ancora chiuso il fronte politico, per l’Autostrada del Mare se ne apre uno squisitamente giudiziario. L’opera da 250 milioni di euro che dovrebbe collegare il casello dell’A4 di Meolo con Jesolo fu infatti assegnata a suo tempo dalla commissione tecnica regionale all’Ati, capeggiata da Adria Infrastrutture.

Quest’ultima società era amministrata da una delle figure chiave del sistema-Mose: Claudia Minutillo, già segretaria di Giancarlo Galan. L’indagine aperta dal pubblico ministero della Procura di Venezia Stefano Ancilotto ipotizza il reato di turbativa d’asta. Nel registro degli indagati sono stati iscritti i cinque membri della commissione tecnica regionale, e altri cinque dirigenti e funzionari regionali.

Tags: ,