Anonimo Berico “Così parlò Kamasutra”

Da quando, molti anni fa, stampa e televisioni hanno raccontato certe amene facezie uscite dalla bocca degli uomini vip della Prima Repubblica, “molta pioggia è passata sotto i ponti”, come direbbe qualcuno dei conferenti del materiale oratorio proposto in questa nuova selezione.
Vengono qui proposte le nuove perle e i nuovi neologismi raccolti da scrupolosi osservatori in tante assemblee locali, dove si plasma la dialettica della classe dirigente. Le frasi trascritte in queste pagine – da leggere, meditare e tenere pronte per una eventuale citazione nel momento del bisogno – sono autentiche, tutte autentiche, anche se la generosità consiglia di non svelare i nomi degli autori. Per essere certi della genuinità, è sufficiente che il lettore tenti di inventarne dieci di simili. Non ci riuscirà, garantito.

Scopri “Così parlò Kamasutra” in libreria e su galla1880.com

Tags: