Sedico (Bl), paura pedofili corre sul web

La paura corre sul web a Sedico in provincia di Belluno. Da alcuni giorni numerose famiglie hanno fatto partire un “tam tam” di segnalazioni con messaggi su cellulari e post su Facebook con cui si invitano i genitori a fare attenzione, perché ci sarebbe un «uomo di origine caucasica» a bordo di un’auto bianca e che avrebbe tentato di offrire un passaggio a due ragazzine e un ragazzino all’uscita dalle scuole.

Oltre all’uomo di origine caucasica, viene segnalata la «presenza sospetta» di un altro uomo, questa volta di colore. Entrambi avrebbero tentato di convincere i bambini a salire sull’ auto, dicendole «che la mamma gli aveva detto di darle un passaggio», si legge nel messaggio diventato rapidamente “virale“. Nel post pubblicato su Facebook sulla pagina dell’Associazione Genitori, si precisa di non voler fare allarmismo: si tratta solo di un invito a tenere gli occhi aperti e a prestare attenzione. Dei fatti in questione e della preoccupazione che stanno generando sono stati informati i carabinieri.