Cortina, sindaco Franceschi a processo per l’addetto stampa

Andrea Franceschi, sindaco di Cortina d’Ampezzo, è stato rinviato a giudizio al prossimo 30 settembre perchè avrebbe interferito nell’assunzione, risalente al 2012, dell’addetto stampa del Comune di Cortina.

Assieme al primo cittadino sono coinvolti anche l’ex addetto stampa, Tommaso Visentini e la segretaria comunale, Luisa Musso. Dovranno rispondere a vario titolo di abuso d’ufficio, truffa e falso materiale di un pubblico ufficiale. Sono stati invece prosciolti dal gip con il «non luogo a procedere» Livio Olivotto e Augusto Pais Becher, i commissari del concorso.