Zaia avverte Mattarella: «autonomia Veneto in pericolo»

«Il primo dossier che il presidente della Repubblica Mattarella si troverà sul tavolo sarà quello della riforma costituzionale, che sta facendo il governo Renzi, che è devastante sul piano delle autonomie per il Veneto». A parlare è Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, che commenta in questo modo l’elezione a Presidente della Repubblica di Sergio Mattarella, avvenuta il 31 gennaio.

Tuttavia lo stesso Zaia, presente a Roma durante le votazioni nella veste di grande elettore per il Veneto, su Twitter ricorda che «come giudice costituzionale Mattarella ha sempre bocciato i ricorsi delle Regioni contro lo Stato».