Agenda Digitale Veneto, un primo bilancio

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Il vicepresidente della Regione Marino Zorzato ha presentato oggi a Villa Ottoboni a Padova lo stato di attuazione dell’Agenda Digitale in Veneto. I lavori della giornata dedicata ai temi della crescita digitale sono stati coordinati da Riccardo Luna referente per l’Italia per quanto riguarda la politica dell’Agenda Digitale Europea, con l’intervento del direttore generale dell’Agenzia per l’Italia Digitale Alessandra Poggiani. Zorzato ha evidenziato che più di cento milioni sono stati finora investiti non solo per l’estensione della banda larga il 98% del territorio veneto, ma anche per la diffusione della cultura digitale tra i cittadini, le imprese e le amministrazioni pubbliche.

Dal 2010 ad oggi,  in Veneto sono stati stesi più di mille chilometri di fibra ottica in 332 cantieri che hanno interessati 268 comuni e sono stati finanziati 349 centri pubblici di accesso [email protected] per la diffusione dell’alfabetizzazione digitale. Inoltre, grazie al progetto “Veneto Free Wi-FI” sono state attivate reti wi-fi in 232 comuni e più di 300 imprese sono state sostenute verso l’adozione dei servizi in cloud computing.  Infine, per quanto riguarda gli open data, con il portale internet regionale sono disponibili oltre 250 dataset.

Tags: , ,

Leggi anche questo