Lega da sola in Veneto? Bitonci boccia Tosi

Massimo Bitonci non ci sta: «Il leader indiscusso si chiama Luca Zaia». Così il sindaco leghista di Padova sul Corriere del Veneto che dice la sua sulla polemica tutta interna alla Lega Nord sull’alleanza o meno con Ncd, in particolare rifiutando l’ipotesi lanciata dal sindaco di Verona Flavio Tosi di correre da soli alle elezioni regionali. «La formula vincente è una – continua Bitonci – e prevede l’alleanza programmatica con Lega Nord, Civica Zaia, Forza Italia, FdI e movimenti autonomisti e referendari» nell’ottica di «logiche di rinnovamento e discontinuità».

«A Padova abbiamo vinto con lo stesso schema che auspico sarà riproposto in Regione: lista Lega, lista civica con il nome del candidato, FdI e Forza Italia. Zaia e i coordinatori delle liste che lo sostengono sapranno fare certamente le scelte giuste, sapendo che in Veneto, da sempre, si parla una lingua diversa rispetto a quella di Roma» ha concluso il sindaco.

Tags: ,