Operai morti Transpolesana, denuncia Cgil

Nella serata di venerdì 6 febbraio 2015, alle ore 23, sulla strada statale Transpolesana hanno perso la vita Albano Casello e Franco Tridello della società Verde Impianti. A commentare la notizia un comunicato della Filt-Cgil. Secondo le prime ricostruzioni, i due operai stavano riparando delle buche sulla carreggiata, quando sono stati travolti da un mezzo pesante. «Il cantiere – afferma il sindacato – risulta ben segnalato e i lavoratori operavano con i mezzi di protezione individuale. Dietro il cantiere, il mezzo con l’avviso “lavori in strada”».

Alla notizia, il sindacato fa seguire un richiamo alle istituzioni per la tutela della sicurezza sul lavoro: «Siamo stanchi di piangere compagni morti a causa della insufficiente attenzione ai rischi derivanti dall’interferenza del traffico durante l’installazione, disinstallazione e manutenzione della segnaletica stradale di cantiere. La segnaletica di sicurezza nei cantieri stradali divenga quanto prima una priorità nazionale a salvaguardia di questi lavoratori».

 

Tags: ,