Pm10, allarme a Feltre

È allarme pm10 a Feltre. La centralina ha già registrato 17 sforamenti della concentrazione di polveri sottili sui 35 ammessi per legge nell’arco di un anno, per un totale di quasi un giorno su due di aria inquinata oltre la norma. Un dato preoccupante, soprattutto se confrontato con la qualità dell’aria nel resto della provincia, che vede un irrisorio numero di sforamenti.

Feltre aveva chiuso il 2014 (un anno eccezionalmente caldo con frequenti piogge) senza superare per la prima volta in dieci anni il tetto massimo delle 35 giornate da bollino rosso. Ma è bastato un calo delle temperature a far riemergere il problema. Come ha spiegato l’assessore ai beni comuni Valter Bonan al Corriere delle Alpi, «le dinamiche sono quelle conosciute (riscaldamento, processi industriali, traffico, insieme alla conformazione geografica). Bastano pochi giorni in cui non ci sono precipitazioni a far rialzare i livelli».

Tags: ,