Romanzi thriller, Deaver cita Unabomber

Jeffrey Deaver, autore di thriller da bestseller come “Il collezionista d’ossa”, nel suo nuovo libro “L’ombra del collezionista” (Rizzoli editore, 487 pagine, 19 euro) è andato a pescare nel mondo dei terroristi bombaroli di casa nostra. Infatti, nella nuova avventura del mitico criminologo paraplegico nato dalla penna di Deaver, vi è un riferimento esplicito a Unabomber, l’ignoto bombarolo seriale che tra il 1990 e il 2000 seminò il panico in una vasta zona dell’Italia nordorientale tra il Veneto e il Friuli. Così le bombe come strategia del terrore sono anche la stessa strategia del nuovo killer di Deaver.

Un altro pezzo di Veneto non mancherà nei prossimi thriller dello scrittore americano. Da ammiratore dello chef vicentino Carlo Cracco, Deaver ha fatto sapere che nel prossimo libro comparirà una sua ricetta.