S. Valentino, lettere nel cuore di Giulietta

La statua, icona veronese degli innamorati, sorprende ancora. Sono stati ritrovati infatti lettere e biglietti d’amore da tutto il mondo nel “cuore” di Giulietta. È la sorprendente scoperta fatta dagli artisti di una fonderia veronese che, in occasione di San Valentino, hanno fuso e riprodotto fedelmente la statua originalmente realizzata nel 1969 dallo scultore Nereo Costantini.

«Ha sorpreso anche noi che ci siamo occupati del restauro della statua – ha dichiarato Rodolfo Camatta della storica Fonderia Opere d’Arte – quando abbiamo scoperto che, in molti, avevano fisicamente affidato a Giulietta i propri messaggi d’amore o le chiavi dei chiacchierati lucchetti, inserendoli nelle crepe presenti sulle braccia e sul seno della statua in conseguenza dell’usura data dal contatto con le migliaia di turisti negli anni. E’ sorprendente il riconoscimento e la fiducia che Giulietta continua ad esercitare“.