Hogewey, la città dei malati di Alzheimer

Chi ha un familiare o un amico malato di Alzheimer conosce perfettamente il dolore che si prova osservando il proprio caro totalmente disorentato. E grande è la pena dell’essere costretti ad affidarlo a istituti e strutture, per quanto possano essere qualificati e accoglienti.

Per cercare di continuare ad assicurare ai malati una vita il più normale possibile, in Olanda, a pochi chilometri da Amsterdam, è stato edificato il villaggio di Hogewey: qui, su una superficie di circa 15 mila metri quadrati, vivono 150 pazienti affetti da Alzheimer. Hogeway è un vero e proprio villaggio protetto, dove in ogni negozio e punto di ritrovo è presente personale sanitario pronto ad assistere la speciale popolazione: camerieri, cassieri, spazzini sono in realtà infermieri e specialisti.

La ‘finzione’ di Hogewey è stata definita dai suoi detrattori una sorta di Truman Show per malati, ma i suoi creatori affermano che la cittadina protetta è una soluzione ottimale per rendere meno alientante la vita dei pazienti.