Adriatico, Amidei (Fi): «estrazioni vantaggio di pochi»

Il senatore di Forza Italia Bartolomeo Amidei ha esplicitamente chiesto ai colleghi parlamentari la costituzione di un fronte comune per fermare il progetto delle estrazioni di gas nel mare Adriatico.

«Il via libera alle estrazioni in Alto Adriatico sarà un vantaggio per pochi che rischia di distruggere l’ecosistema del Polesine, che è di tutti – ha esordito il senatore forzista-. Invece di spingere sulle trivellazioni, il governo dovrebbe pensare all’economia locale, investendo nella risorsa del turismo, anziché agevolando le multinazionali che di certo non faranno ricadere sul territorio i vantaggi del loro business».

La presa di posizione è condivisa anche dal collega Mauro Mainardi, consigliere di Forza Italia che ricorda come «in passato lo sfruttamento scellerato delle risorse sotterranee ha causato ingentissimi danni al territorio e obbligato a pesanti investimenti per mettere in salvaguardia l’area. Ora con il via libera che si vuole dare alle trivellazioni in Alto Adriatico la storia rischia di ripetersi».