Rovigo, pedofilo scoperto con foto figlia

Nel computer di un trentasettenne polesano arrestato in flagranza di reato per detenzione di materiale pedopornografico (oltre cento file, tra fotografie e filmati), sono state trovate anche le foto di sua figlia, una bambina di meno di dieci anni, anche lei immortalata in pose oscene.

L’uomo, nel momento in cui gli agenti della polizia e delle telecomunicazioni del Veneto sono arrivati a casa sua, non ha detto una parola. Sulla vicenda però la polizia postale ha voluto mantenere il massimo riserbo, astenendosi dal divulgare il nome dell’uomo del suo Comune di residenza in primo luogo per proteggere la figlia del trentasettenne e per garantire il prosieguo delle indagini.