Vicenza, Dovigo: Tav penalizza ciclabili

Valentina Dovigo, consigliere comunale in quota Sel, commenta i dati sulla qualità dell’aria a Vicenza di questo inizio 2015, criticando l’atteggiamento ambiguo dell’amministrazione. «Affermare – spiega Dovigo in un comunicato – che sulla ciclabilità l’Amministrazione comunale ha investito il 10% delle risorse, è quanto meno fuorviante. […] Continuando a dare l’OK ad opere come la TAV/TAC o la bretella variante SP46, si continuano a destinare montagne di risorse a opere viarie togliendole di fatto ad altre forme di mobilità. Se l’inquinamento atmosferico va ben al di là dei confini comunali, la prima azione politica a livello comunale e sovracomunale avrebbe dovuto essere quella di deviare la maggior parte di finanziamenti possibili sulle opere di mobilità alternativa». Pur apprezzando alcune iniziative promosse dal Comune come la domenica senza automobili, la consigliere di Sel lamenta che «una politica estesa e coerente per fronteggiare smog e danni alla salute ancora non si vede, neppure nei programmi elettorali».

 

Tags: , ,

Leggi anche questo