Cortina, piste “navigabili” su Google Maps

Google Maps scende agile le piste di Cortina. Da mercoledì infatti undici aree sciistiche di Cortina sono visibili sul servizio Street View di Google, permettendoci di osservare le piste innevate comodamente davanti a pc o tablet.

Ben 230 panoramiche visibili anche dai siti cortina.dolomiti.org e www.topviewski.com, che presto dovrebbero essere affiancate anche delle piste di fondo del comprensorio di Cortina e Tre Croci, e dalle panoramiche di sentieri e rifugi per la stagione estiva.

Le piste e gli impianti di Cortina sono i primi al mondo ad essere mappati dal colosso del web, così grazie al  fotografo Toni Bornacin le ski aree di Faloria, Cristallo, Mietres, Tofana, RaValles/Drusciè, 5 Torri, Lagazuoi, Col Gallina, Auronzo, Misurina e di San Vito di Cadore saranno visibili in tutto il mondo con un solo clic.