Allarme Pfas, Pd invoca commissione

In un comunicato si rende noto che i consiglieri regionali del Partito democratico Stefano Fracasso, Roberto Fasoli e Piero Ruzzante hanno chiesto ufficialmente oggi la convocazione della VII Commissione regionale Ambiente per una seduta da tenersi a Lonigo (VI) sul tema delle concentrazioni di sostanze perfluoro-alchiliche (Pfas) fuori norma individuate in numerosi Comuni dei territori a confine tra vicentino, veronese e padovano.

«Chiediamo la convocazione della Commissione con la partecipazione dei sindaci e un’audizione dei diversi soggetti che hanno competenza in materia: dall’Arpav all’Ulss, dalla Regione ai gestori del servizio idrico – spiegano i consiglieri – Senza fare nessun allarmismo, vogliamo però che sia fornito un quadro chiaro e complessivo della situazione e delle azioni intraprese finora. Tra i cittadini c’è una legittima preoccupazione ed è giusto garantire loro un’informazione chiara e con la massima trasparenza sui valori di concentrazione delle diverse sostanze, sulle conseguenze che queste situazioni possono avere e sulle soluzioni che si intendono adottare. Serve fare chiarezza e serve adottare subito le eventuali necessarie azioni di tutela della salute».