Mose, Moretti: «Veneti derubati da Galan»

Alessandra Moretti

«Attraverso l’appalto del Mose Galan e Chisso hanno rubato 20 milioni di euro ai cittadini veneti. Non è accettabile che l’ex presidente del Veneto abbia rubato ai suoi concittadini». Così ieri Alessandra Moretti, ospite del talk-show condotto da Giovanni Floris “Di Martedì“, ha bacchettato il centrodestra.

Fra gli argomenti gli altri argomenti affrontati dalla candidata del centrosinistra alle prossime elezioni regionali in Veneto, lo snellimento della macchina burocratica a vantaggio degli imprenditori, la lotta all’evasione e la creazione di nuovi posti di lavoro. E agli attacchi degli altri ospiti della trasmissione la Moretti ha risposto: «Mi sono dimessa dal Parlamento europeo per incontrare i cittadini del Veneto. Ho parlato con tanti sindaci, anche della Lega. Il Veneto è la cartina di tornasole del Paese: nella mia regione si respira un clima di fiducia».