Scuole Padova, inchiesta su trasporti per disabili

I servizi scolastici del Comune di Padova sono sotto inchiesta per abuso d’ufficio e turbativa d’asta sulla gestione degli appalti per l’affidamento del trasporto scolastico dei minori disabili delle scuole primarie e secondarie. Sotto la lente degli inquirenti i bandi di gara 2012-2013 e 2013-2014 per il trasporto scolastico, i verbali relativi alle gare stesse e le graduatorie con gli avvisi di avvenuta aggiudicazione firmati dal dirigente del settore o dal funzionario capo settore. A provocare a provocare l’attenzione degli investigatori sarebbe stato un esposto anonimo. Al momento non risulta iscritto nel registro degli indagati alcun nominativo

Ad insospettire la procura il fatto che le due gare, sia pure riferite ad anni scolastici diversi, sembrano una la copia dell’altra: stessi partecipanti, stessa è la ditta che si è accaparrata il servizio di trasporto e sempre le stesse le altre tre imprese che hanno preso parte alla gara. «Prendo atto dell’esposto» ha commentato l’ex assessore alle Politiche scolastiche, il democratico Claudio Piron al Mattino «Lasciamo fare agli inquirenti il loro mestiere. Comunque, non ho mai avuto motivo di dubitare dei funzionari con i quali ho lavorato durante il mio mandato».

Tags: ,