Sicurezza, Verona Pulita: città abbandonata

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa di Verona Pulita che invita la cittadinanza a partecipare ad un incontro pubblico sul tema della sicurezza.

In una Verona abbandonata da un sindaco megalomane che tutto ha in mente – primarie del centrodestra, inaugurazioni di fari, beghe personali ed elezioni regionali – tranne che guidare la propria città, ci troveremo a parlare dell’allarme sicurezza.

Sono solo ricordi i tempi del sindaco-sceriffo. Oggi constatiamo un’esplosione dei reati predatori, che colpiscono tutti ma soprattutto i più deboli, l’accoglienza obbligata e spesata di ondate di immigrati, l’allarme ‘ndrangheta che riecheggia nelle cronache nazionali con presunti “pranzi ad insaputa” del sindaco con un capo clan (almeno stando alle carte dell’inchiesta “Aemilia”).

Cercheremo di capire dai politici invitati cosa può fare la Regione, cosa dovrebbe fare lo Stato, come possono intervenire le Forze dell’Ordine, spesso impotenti di fronte alla cronica carenza di risorse e ad una legislazione che non tutela il lavoro fatto sul territorio.

Con una certezza: noi non stiamo con i “Stacchio”, né (ovviamente) con i banditi. NOI STIAMO CON LE FORZE DELL’ORDINE.

Michele Croce
Verona Pulita

Tags: ,

Leggi anche questo