Diritti malati, Onlus raccoglie 11mila firme

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato da Andrea Bezze, referente per A.N.FI.SC ONLUS VENETO

È una battaglia continua quella che noi malati di fibromialgia ed encefalomialite mialgica, supportati dai nostri familiari e amici, combattiamo contro il dolore e le sofferenze. Ma è anche una battaglia per far valere i nostri diritti di malati, perché le nostre patologie siano finalmente riconosciute dal sistema sanitario della regione Veneto.

Per questo abbiamo raccolto 11.302 firme consegnate in regione il 18 Febbraio di quest’anno cui è seguita la presentazione di un disegno di legge sul tema. La legge in questione è stata inserita nel bilancio regionale con concrete possibilità di ottenere il riconoscimento e quindi la possibilità di poter essere curati adeguatamente nelle strutture sanitarie pubbliche.

Purtroppo questa opportunità rischia di sfumare perché il bilancio tarda ad essere approvato e le forze politiche potrebbero non sostenere la nostra causa perché mosse da differenti interessi. Se questo accadesse sarebbe piuttosto grave perché rischierebbe di infliggere un duro colpo verso quanti di noi in Veneto sostengono la causa, consapevoli che il supporto di 11.302 firmatari dovrebbe valere già il riconoscimento.

Ci auguriamo che la nostra condizione non sia sottovalutata lasciando spazio invece a spinte politiche conseguenti alle imminenti elezioni. Ci auguriamo che chi ci governa in Regione si metta una mano nella coscienza e si impegni perché un passo avanti venga fatto per garantire un futuro migliore ad una parte dei cittadini veneti.

Andrea Bezze Ref. A.N.FI.SC ONLUS VENETO
Comitato raccolta firme:
Stefania Griffante
Francesca Michelon
Luisa Rebeschin
Marta Dal Santo
Monica Faggiano

Tags:

Leggi anche questo