Polesine, tutti contro trivellazioni. Tranne Tosi?

Ci sarà anche Luca Zaia alla manifestazione di sabato 28 marzo che si terrà in piazza Garibaldi ad Adria contro le trivellazioni in polesine. Assieme a Zaia ci saranno l’assessore regionale Maria Luisa Coppola, i consiglieri di Palazzo Ferro Fini Mauro Mainardi, Stefano Falconi, Graziano Azzalin e Renzo Marangon, oltre ai parlamentari Bartolomeo Amidei, Diego Crivellari e Giovanni Endrizzi, i sindaci del polesine e alcuni dell’area ferrarese.

Un gruppo bipartisan ben nutrito, che vuole evitare che l’attività estrattiva torni ad innescare il fenomeno della subsidenza, l’abbassamento del suolo rispetto al livello del mare, e molti altri problemi a ciò connessi.  Zaia aveva già espresso la propria opinione a novembre, quando aveva accusato il Governo di spingere per le trivellazioni contrariamente alla volontà dei cittadini. Stando a quanto riporta il quotidiano RovigoOggi, il fronte dei pro-trivellazioni, invece sarebbe rappresentato oggi da Flavio Tosi, e della senatrice polesana Emanuela Munerato, molto vicina da tempo al sindaco di Verona.