Polesine, Regione: no sostegno a disabili

I consiglieri regionali di maggioranza, polesani compresi, hanno risposto picche alla richiesta di contributo per il centro Essagi di Badia Polesine, centro provinciale di formazione e socializzazione al lavoro che presta particolare attenzione alle situazioni di fragilità sociale e disabilità.

Il primo emendamento presentato dal consigliere di Sinistra veneta, Pietrangelo Pettenò, prevedeva un contributo da 150mila euro per il 2015 ma è stato rifiutato così come quello presentato in un secondo momento, che ne prevedeva 40mila. «Ciò che lascia senza parole – commenta Pettenò dal quotidiano RovigoOggi – è il fatto che sarebbero bastati 40mila euro per il funzionamento del Centro e che anche la Giunta si era detta favorevole all’approvazione dell’emendamento: ciononostante la maggioranza, compresi alcuni consiglieri polesani, ha preferito bocciarlo».