Rovigo, si è spento Gabbris Ferrari

gabbris ferrari

Si è spento sabato 28 marzo il poliedrico artista Gabbris Ferrari. Regista, scenografo, pittore e scrittore rodigino che aveva ricoperto anche il ruolo di assessore comunale durante la giunta Baratella. Nato a Rovigo, si è formato all’Istituto d’Arte di Modena, all’Accademia di Belle Arti di Bologna e successivamente a Venezia. All’attività di pittore ha affiancato la collaborazione con vari gruppi teatrali, in particolare compagnie di danza per cui ha curato le scenografie e i testi. Attivo anche in ambito didattico all’Accademia di Belle Arti di Urbino e l’Accademia di Venezia dove ha occupato la cattedra di scenografia, grazie a lui ha visto la luce il Museo dei Grandi Fiumi e il laboratorio scenografico del Teatro Sociale.