Casson, lista civica all’insegna trasparenza

“Trasparenza” è la parola d’ordine per la raccolta fondi, ma più in generale per tutta la campagna elettorale, della lista civica “Felice Casson sindaco”, senza alcun logo di partito, per le amministrative del 31 maggio prossimo a Venezia. La lista, con capolista il libraio-editore Giovanni Pelizzato, è stata presentata oggi dallo stesso candidato per il centrosinistra. A fare da “controllore” alla raccolta fondi ci sarà un notaio.

«Per i finanziamenti – ha detto Casson – vogliamo che tutto si svolga nella massima trasparenza. Vogliamo sapere da dove arrivano i soldi. La stessa pulizia che chiedo anche per i candidati e le liste che appoggeranno la mia candidatura. Nessuno dovrà avere conti in sospeso con la giustizia o possibili conflitti di interesse e se dovesse capitare che questo qualcuno non dovesse essere tolto sono pronto a rinunciare alla stessa lista».