Spese pazze, Piredda patteggia 2 anni e 8 mesi

L’ex capogruppo dell’Italia dei Valori alla Regione Liguria, Maruska Piredda, di origine rodigina, ha patteggiato due anni e otto mesi di reclusione per l’accusa di peculato che pendeva sulla sua testa. La 38enne, ex hostess Alitalia, era rimasta coinvolta nell’inchieste sulle spese pazze del suo gruppo consiliare negli anni tra il 2010 e 2012, quando furono spesi soldi pubblici per l’acquisto di biancheria, penne e profumi.