Lega: Muraro rimane, no a ipotesi Tosi

muraro-province

Il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, ha annunciato la sua decisione di rimanere fra le fila della Lega Nord e di non aderire, come da ipotesi più volte sollevate, al progetto elettorale di Flavio Tosi. Questo, ha spiegato, anche per portare a conclusione il proprio mandato in Provincia a Treviso e condurre l’amministrazione, alla scadenza naturale del 2016, alle elezioni per diventare ente di secondo livello.

In caso di aggregazione alle forze che sostengono il sindaco di Verona, infatti, sarebbe venuta meno la maggioranza che sostiene Muraro al vertice della Provincia. Muraro ha definito la sua una «scelta sofferta ma di rispetto verso l’elettorato». «Ho scelto di restare vicino ai dipendenti – ha aggiunto – che hanno bisogno di una figura amministrativa forte che li rappresenti in una fase difficile. Sono conscio che con questa scelta sicuramente perdo delle occasioni importanti per la mia crescita politica – ha concluso Muraro – ma ho scelto con il cuore dopo un periodo di riflessione davvero sofferta».