Verona, guerra enti locali: decade cda Ater

Continuano le polemiche negli enti locali veronesi. L‘Ater, azienda territoriale per l’edilizia popolare, ha ufficializzato le dimissioni del presidente Niko Cordioli, il cui mandato sarebbe comunque scaduto a fine anno, per la decisione di candidarsi con Flavio Tosi alle prossime elezioni Regionali. Non solo, a valanga sono arrivate le dimissioni di altri due consiglieri: Giovanni Pesenato e Raimondo Dilara, entrambi di Forza Italia e molto vicini all’assessore regionale ai lavori pubblici e alle Ater Massimo Giorgetti.

Come risultato il consiglio d’amministrazione è decaduto, essendovi rimasti solo due consiglieri su cinque: Marco Turozzi e Umberto Peruffo, entrambi fedeli a Tosi. Così, anziché permettere la reggenza del vicepresidente, la Regione avrà il diritto di nominare un proprio commissario per garantire l’amministrazione dell’azienda.

Tags: ,