Gruppo Maltauro, utile netto a 4,2 milioni

L’assemblea degli azionisti di Impresa Costruzioni Giuseppe Maltauro ha approvato il bilancio dell’esercizio 2014. Il valore della produzione, nonostante l’andamento negativo del settore delle costruzioni, si è attestato a 545 milioni di euro, in crescita del 21% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente. I ricavi del gruppo sono generati al 95 % dal settore delle costruzioni e sono stati conseguiti per il 62% all’estero e per il 38% in Italia. Alla formazione del risultato hanno contribuito in modo sostanziale le commesse del gruppo all’estero, e in particolare in Medio Oriente, e in Africa dove sono in fase di realizzazione infrastrutture aeroportuali e stradali che contribuiranno all’attività anche nei prossimi esercizi.

Per quanto riguarda le commesse italiane, il gruppo ha operato, tra l’altro, nell’ambito della realizzazione della tratta Treviglio-Brescia dell’alta velocità ferroviaria e della Pedemontana Lombarda. Nel corso del 2014 Maltauro ha inoltre conseguito ricavi per complessivi 34 milioni di euro relativamente alle due commesse a favore di Expo 2015 “Architetture di Servizio” e “Vie d’Acqua Sud”, entrambe completate il 30 marzo 2015, rispettando i tempi di consegna previsti dal contratto di appalto.

Il margine operativo lordo (Ebitda) ammonta a 46,9 milioni di euro, con una incidenza sui ricavi pari al 9%, mentre l’utile netto dell’esercizio è stato pari a 4,2 milioni di euro (3,1 milioni nel 2013). La situazione patrimoniale evidenzia un capitale investito netto al 31 dicembre 2014 pari a 131 milioni di euro contro i 152 milioni consuntivati al 31 dicembre 2013. Nonostante la significativa espansione dell’attività, la posizione finanziaria netta ha segnato un ulteriore miglioramento; gli utilizzi netti ammontano infatti alla chiusura dell’esercizio a 57 milioni.

Tags: ,