Regionali, Razza Piave: «Tosi, ci saremo»

Razza Piave cambia di nuovo scuderia e, almeno secondo le indiscrezioni pubblicate dal Corriere di Treviso, sceglie Flavio Tosi come suo candidato governatore. Il balletto della lista fondata dal presidente della provincia di Treviso, Leonardo Muraro, era arrivato al punto, la scorsa settimana, in cui lo stesso dichiarava esattamente il contrario: di non volersi candidare con Flavio Tosi per un patto di fedeltà agli elettori rimanendo a svolgere il suo incarico, che in caso di cambio di casacca, non avrebbe potuto mantenere.

Ad ogni modo il Corriere di Treviso dà per certo che il suo nome troverà posto nella lista di Tosi nella Marca. Gli altri due volti noti di Razza Piave qualche conferma la forniscono. Mirco Lorenzon, assessore provinciale, spiega: «Avevamo proposto la lista anche a Zaia, ma non l’ha voluta ritenendola debole – ha detto al Corriere -. Sarebbe stato un peccato buttare via un simbolo con un potenziale sul territorio, e Tosi l’ha caldeggiata per la sua coalizione. Ci saremo». Nel frattempo la consigliera comunale Petra De Zanet, compagna di Lorenzon, si è presentata in Consiglio Comunale con un Arbre Magique in formato extra large, in risposta alle parole che Giancarlo Gentilini aveva riservato a lei e agli altri “disertori” di Razza Piave.

Tags: ,

Leggi anche questo