Tav, S. Bonifacio approva tracciato a sud

Il Consiglio comunale di San Bonifacio ha approvato il piano di realizzazione del tracciato dell’Alta velocità a sud del paese, che nelle intenzioni, dovrebbe scongiurare l’apertura dei cantieri per il progetto nel pieno centro della città.. L’approvazione è avvenuta secondo le norme del protocollo d’intesa con il ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Ora il documento sarà inviato a Roma al Comitato interministeriale per la programmazione economica perché dia l’ok al progetto alternativo.

Il percorso a sud è stato votato da dieci consiglieri della maggioranza Pd, mentre si sono registrati i voti contrari di esponenti di M5s, Lega Nord, Liga Veneta e alcune liste civiche d’opposizione. Il sindaco Giampaolo Provoli ha espresso moderata soddisfazione, anche se il percorso per far spostare il tragitto iniziale del Tav è ancora lungo. «Purtroppo non vi sono margini di trattative – spiega il sindaco al Giornale di Vicenza – e il protocollo di questa sera è l’unico strumento che ci resta per tentare di far approvare la variante sud, purtroppo non ci sono più i tempi per un ulteriore rinvio».

Tags: , ,

Leggi anche questo