Expo Venice, un tuffo negli abissi

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Molte le attrazioni a Expo Venice, evento collaterale dell’esposizione universale di Milano. Al padiglione si accede tramite il “tunnel immersivo”, una sorta di fiume in penombra che avvolge i visitatori preparandoli all’esperienza “Aquae”. Al centro dell’allestimento c’è poi la “Rosa dell’Aqua” una struttura a dodecaedro dotata uno schermo di 6 metri per 9 che proietta contenuti a tema. Ma il pezzo forte dell’esibizione è il “Viaggio nell’abisso” con le sue immagini 3D di piovre giganti, squali, pesci tropicali che circondano lo spettatore trasportandolo idealmente nelle profondità marine della fossa delle Marianne. Ai più piccoli è dedicata un’intera area dove è possibile sviluppare di persona il rapporto con l’acqua o percorrere la “Via della seta e delle spezie”. Tra i corner “5 Aquae” di Bibione propone la riscoperta del fiume Tagliamento, del Mare Adriatico, della Litoranea Veneta, le lagune e le terme. Un corner anche per le Tegnùe di Chioggia e Sottomarina, e un’esposizione sui pesci veneti.

Grande spazio è riservato anche alla cultura e all’arte della Cina, storica partner commerciale della Serenissima. L’area “cooking show” permette di approfondire le tradizioni culinarie legate all’acqua proponendo assaggi di specialità di pesce veneziane e straniere preparato al momento sotto gli occhi degli avventori. Non manca infine il vino con vari menù di degustazione a scelta.

Tags: , ,

Leggi anche questo