Crisi Antenna 3, metà dipendenti in esubero

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

T-Vision, gruppo della famiglia Panto che controlla Antenna 3 Nordest, sta cercando di salvare l’emittente dopo la chiusura delle sedi periferiche e i tagli che potrebbero arrivare alla metà dei dipendenti, disposti dall’amministratore delegato di T-Vision Antonio Barcella. Tutti i lavoratori di Antenna 3 convergeranno nella sede di San Biagio, mentre le redazioni a Padova, Belluno, Udine e Trieste saranno cancellate, e dai 64 dipendenti, al servizio dei due direttori, la forza lavoro si ridurrà a 35 lavoratori o poco più. Un nuovo confronto con il sindacato, che ha già fissato due giorni di sciopero votati dall’assemblea dei giornalisti, è fissato per martedì 19 maggio quando dovranno essere definite la disponibilità dei lavoratori e l’entità dell’incentivo agli esodi volontari.

Tags: , ,

Leggi anche questo