Migranti, nuovo diktat a Prefetture

Altri 9 mila posti a livello nazionale, 80 migranti per provincia, e 560 complessivamente al Veneto. Questa la nuova richiesta che ieri mattina il Viminale ha inviato tramite circolare a tutti i prefetti (siciliani esclusi). Per far fronte alla nuova ondata di sbarchi di massa sulle nostre coste, Mario Morcone, coordinatore nazionale dell’emergenza profughi del ministero dell’Interno, ha notificato che i nuovi arrivi non vanno inclusi nella quota massima (per il Veneto è di 3.750 migranti) concordata coi presidenti delle Regioni a Roma il 10 luglio 2014.

Il diktat del Viminale, che di fatto scavalca le competenze regionali del prefetto di Venezia, sta provocando dure reazioni. «La strategia del premier continua a essere quella di scaricare sugli enti locali i nuovi arrivi, senza curarsi della sostenibilità di un sistema al collasso», ha commentato il coordinatore veneto di Forza Italia, Marco Marin.

Tags: , , , , , , , ,

Leggi anche questo