Vicenza, M5s: Variati risponda su attività Usa

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Movimento 5 Stelle Vicenza sull’incidente del camion militare statunitense avvenuto in Riviera Berica.

È caduto il Muro di Berlino ma Vicenza del Palladio e della Pace è ancora teatro di attività militari la cui natura strategica si fa fatica a definire pacifica. Nello scacchiere internazionale militare la città è obiettivo “primario”  di eventuali eventi bellici. Per quanto accaduto la notte scorsa in Riviera Berica serve una riflessione molto attenta

I cittadini vicentini devono essere a conoscenza quanto accade nelle chiuse mura delle servitù militari. In città viene simulata la guerra? Contro chi? Se questo avviene è mettendo in pericolo la sicurezza dei suoi cittadini?  Su questi temi non si continuano a dare risposte. È visibile il fatto che una superpotenza militare dotata di strumenti ad elevatissima tecnologia non abbia avuto la capacità di misurazione di un sottopasso autostradale e questo deve far riflettere. Per i danni materiali  subiti da attività artigianali commerciali, ecc. un risarcimento dei danni è dovuto. E su questo il Sindaco di Vicenza deve dimostrare da che parte sta!

Daniele Ferrarin – M5S Vicenza

 

Tags: , ,

Leggi anche questo