Distretto concia, Mastrotto si appella alla politica

In un’intervista rilasciata al Giornale di Vicenza Rino Mastrotto, presidente dell´Unione nazionale industria conciaria e dell´International Council of Tanners ha anticipato alcuni dei temi che discuterà con il governatore Luca Zaia e con gli amministratori locali in occasione dell’incontro previsto sabato prossimo nel suo stabilimento di Arzignano (Vicenza).

Si dicuterà innanzi tutto dei provvedimenti da attuare per potenziare la ricerca scientifica, del necessario sgravio di costi e tassazione per l’approvvigionamento delle materie prime, del rilancio della formazione per i giovani oltre che della valorizzazione del distretto conciario di Arzignano, che Mastrotto vuole trasformare nel distretto leader europeo delle pelli. Altro tema fondamentale, ma difficilmente affrontabile a livello di politiche locali, è legato alla concorrenza sleale di molti paesi all’estero, in particolare fuori dai confini europei. Nonostante le difficoltà, secondo Mastrotto, una ripresa efficace del distretto delle pelli italiane potrebbe avere un peso così consistente da costringere i Paesi extraeuropei ad adeguarsi alle norme.

Tags: ,